WineHQ si rinnova alla versione 2.0

Ciao ragazzi e benvenuti in questo nuovo articolo. Argomento di oggi: Linux nello specifico, l’applicazione WineHQ.

Che cosa è Wine?

Wine è l’acronimo di Wine Is Not an Emulator, ma nello specifico è una applicazione che serve a far girare alcuni programmi e giochi di windows nell’ambiente Linux. Dico alcuni, perché non sono ancora compatibili TUTTI i software nativi Windows con Wine. Per la lista completa delle compatibilità, vi rimando a questa pagina:

Compatibilità Software Nativo Windows.

Bene, dal prossimo paragrafo in avanti, cominciamo a spiegare nel dettaglio che cosa è e sopratutto a cosa serve (mi riferisco a quelli che non conoscono il programma; ovviamente per gli altri, vi consiglio di saltare il paragrafo).

 

About WineHQ

Prendendo spunto dal sito ufficiale di wine (SITO UFFICIALE) nella home page c’è un trafiletto scritto in inglese che riporto sfruttando un comando di programmazione insegnatomi da una persona: il comando è CTRL+C e CTRL+V. Ecco il trafiletto:

Wine (originally an acronym for “Wine Is Not an Emulator”) is a compatibility layer capable of running Windows applications on several POSIX-compliant operating systems, such as Linux, macOS, & BSD. Instead of simulating internal Windows logic like a virtual machine or emulator, Wine translates Windows API calls into POSIX calls on-the-fly, eliminating the performance and memory penalties of other methods and allowing you to cleanly integrate Windows applications into your desktop.

Ed ecco la sua traduzione originale (presa da google translator, sempre sfruttando il linguaggio di programmazione CTRL+C – CTRL+V):

Wine (in origine un acronimo di “Wine Is Not an Emulator”) è un livello di compatibilità in grado di eseguire applicazioni Windows su diversi sistemi operativo POSIX-compliant, come Linux, MacOS, e BSD. Invece di simulare logica interna di Windows come una macchina virtuale o un emulatore, wine traduce le chiamate API di Windows in POSIX chiama on-the-fly (sarebbe “al volo”), eliminando le riduzioni di prestazioni e di memoria di altri metodi e consentendo di integrare in modo pulito le applicazioni Windows nel vostro desktop.

 

Considerazioni finali

Questo non è un articolo basato su 10.000 parole, non servono, chiunque conosce Wine e sa perfettamente il suo funzionamento. Lo scopo del mio articolo è quello di portarvi a conoscenza che è stata rilasciata la verisone 2.0 stable, dove nel suo interno porta innumerevoli cambiamenti e novità. Hanno fixato alcuni bug che si portava dietro nelle precedenti versioni.

Ecco la citazione originale presa direttamente dal sito:

The Wine team is proud to announce that the stable release Wine 2.0 is now available.

This release represents over a year of development effort and around 6,600 individual changes. The main highlights are the support for Microsoft Office 2013, and the 64-bit support on macOS.

It also contains a lot of improvements across the board, as well as support for many new applications and games. See the release notes below for a summary of the major changes.

This is the first release made on the new time-based, annual release schedule. This implies that some features that are being worked on but couldn’t be finished in time have been deferred to the next development cycle. This includes in particular the Direct3D command stream, the full HID support, the Android graphics driver, and message-mode pipes.

Ed ecco la sua traduzione (presa dal translator di Google):

Il team di wine è orgogliosa di annunciare che il rilascio del vino stabile 2.0 è ora disponibile.

Questa release rappresenta più di un anno di lavoro di sviluppo e in tutto 6.600 singole modifiche. I punti principali sono il supporto per Microsoft Office 2013 e il supporto a 64 bit su MacOS.

Esso contiene anche un sacco di miglioramenti su tutta la linea, così come il supporto per molte nuove applicazioni e giochi. Vedere le note di rilascio sotto per un riepilogo delle principali modifiche.

Questa è la prima release fatta sulla nuova pianificazione del rilascio basato sul tempo, annuale. Ciò implica che alcune caratteristiche che si sta lavorando, ma non potrebbe essere finito nel tempo sono state rinviate al prossimo ciclo di sviluppo. Ciò comprende in particolare il flusso di Direct 3D comando, il pieno supporto HID, il driver grafico di Android, e tubi messaggio-mode.

Eccovi il link dove potrete trovare in lingua originale la documentazione completa del programma. Buona lettura.

Vai alla documentazione di Wine

Bene detto questo, concludo il mio articolo, dicendo di provarlo se volete. Io lo conosco già perché in passato l’ho usato spesso e volentieri.

Un saluto a tutti dal vostro Massimo, il blogger di fiducia.

CC BY-ND 4.0 WineHQ si rinnova alla versione 2.0 by Billoweb Community is back is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivatives 4.0 International License.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *