Facciamo editing video professionale

Salve a tutti quanti e benvenuti. Oggi parliamo di editing video, e nello specifico, creare video ed editarli usando sempre linux come sistema operativo.

Ma che cosa è l’editing video?

Trattasi di registrazione di un qualche cosa (che può essere il desktop, oppure il funzionamento di un programma, o una configurazione particolare) che poi alla fine viene renderizzato in un file video. Per fare questo non serve la Columbia Pictures o la Paramount, ma solo due pacchetti che troviamo tranquillamente nei repository della nostra distribuzione in uso.

Quali sono questi due pacchetti?

Trattasi di OBS Studio e di KDEnlive. Il primo registra lo schermo e anche la webcam, mentre il secondo edita il video e lo forma secondo lo standard desiderato. Facciamo un piccolo esempio: io per i miei tutorial, uso OBS studio e registro lo schermo, mentre con KDEnlive renderizzo il video in formato .mp4 per poterlo mettere su YouTube. Più semplice di così. Ma analizziamo insieme un programma alla volta.

OBS STUDIO

OBS Studio è un programma open source al 100% e multi piattaforma.

Col termine multi piattaforma si intende quel programma che funziona perfettamente su qualsiasi sistema operativo si usi (che può essere Windows, o Linux, o anche MAC)

Detto questo, possiamo continuare. Ci tenevo a sottolineare il termine sopra citato. Dunque, per averlo è molto semplice, basta seguire questa piccola guida che ora vi dico:

La mini guida per installare OBS Studio

Vi lascio qua i comandi da inserire nel terminale dove potete copiarli a una riga per volta dentro la shell:

Codec FFMPEG (se richiesto, altrimenti passare oltre)
sudo add-apt-repository ppa:kirillshkrogalev/ffmpeg-next
sudo apt-get update
sudo apt-get install ffmpeg

OBS STUDIO da repo
sudo add-apt-repository ppa:obsproject/obs-studio
sudo apt-get update
sudo apt-get install obs-studio

Per l’uso vi rimando al prossimo tutorial.

Come usare OBS Studio:

Questa parte di tutorial ti spiega come configurare e usare obs studio. Buona visione.

Siamo arrivati alla fine della prima parte di questo articolo. Ne seguirà prossimamente un altro su come installare e configurare KDEnlive. Vedrete, non è difficile come può sembrare.

Ciao a tutti dal vostro blogger di fiducia.

CC BY-ND 4.0 Facciamo editing video professionale by Billoweb Community is back is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivatives 4.0 International License.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *